La duplice funzione della promozione tramite l’oggetto

Il piacere di ricevere un oggetto in dono, al di la del suo valore economico, appartiene al genere umano da sempre; il dono si utilizza e si è sempre utilizzato nelle diverse culture per instaurare un dialogo e per promuovere il proprio modo di vita; nell’etichetta delle grandi diplomazie lo scambio di doni era ed è una prassi doverosa.

Possiamo dire che l’atto di donare ci appartiene come mezzo per dialogare e promuoverci da tempi non sospetti (i re Magi portano al Messia in dono oro incenso e mirra), poi la rivoluzione industriale, il boom economico e infine l’era tecnologica hanno sviluppato e orientato questa peculiarità umana trasformandola in pubblicità.

Un oggetto dalle molteplici funzioni pubblicitarie

“Due gusti sono meglio di uno” citava una famosa pubblicità e quando riceviamo un gadget promozionale, oltre al piacevole senso di appagamento che ci viene dal riceverlo, la nostra mente va a decifrare inconsciamente tutto ciò che è legato a quell’oggetto, specie a chi ce lo ha regalato.

promozione-tramite-oggettoTra i più grandi produttori di oggetti promozionali ci sono le case produttrici di cinema e i fast food: chiunque sia fan di una saga televisiva o cinematografica sicuramente avrà a casa sua un oggetto caro che lo connette cerebralmente alla sua passione, infatti dietro ogni grande produzione cinematografica, esiste un’accurata progettazione di quei gadget che poi contribuiranno al successo anche economico del film.

gadget-aziendaliLe grandi catene di Fast food fidelizzano i loro clienti inserendo i gadget in omaggio nei loro menù: pensiamo all’Happy Meal di Mac Donald ( che spesso anticipa con i personaggi l’uscita dei film ad esso legato) o ai gadget di Burgher king per citare i più conosciuti…

Un enorme contenitore pubblicitario dove semplice oggetti, diventano quindi, oggetti promozionali per più soggetti. Personaggi di animazioni e “rianimazioni” (si pensi a quei personaggi ormai sopiti nei ricordi o nel dimenticatoio delle persone) che attirando l’attenzione di piccoli e grandi fans, li indirizzano in un posto piuttosto che in un altro dove però l’omaggio non è previsto.

Nelle fiere o nelle manifestazioni l’oggetto promozionale in omaggio attira sempre l’attenzione delle persone che anche quando decidono di non portarlo con sé, per un istante sono catturate dall’attenzione di chi glielo offre e di conseguenza si soffermano sul prodotto e sul marchio che sta dietro al prodotto, un messaggio contenuto in una bottiglia dove è la bottiglia stessa che si trasforma in messaggio pubblicitario (puoi anche non leggerlo, ma il contenuto ti arriverà comunque)

gadget-promozionaliLa promozione nella promozione che fa da volano alla produzione di infiniti oggetti regalo o gadget promozionali a cui non riusciamo a resistere se non con una buona dose di autodisciplina. Tralasciando il valore intrinseco oggi giorno del web-marketing, da cui non si può prescindere, la promozione tramite oggetto, facendo leva sul nostro ancestrale piacere di ricevere un dono, è sicuramente uno dei mezzi più efficaci per promuovere la propria azienda.

Ed è proprio su questa azione che noi di Stegip4Communication siamo nati e ci siamo concentrati fin da subito, trasformare un semplice oggetto in qualcosa di più, donandogli un duplice significato; da una parte una promozione tramite oggetto, dall’altra un dono che riporterà alla mente del ricevente una sensazione piacevole per la vostra azienda.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *