Idee fortunate – I gadget che hanno fatto la differenza

Quando si parla di promozione tramite oggetto, è chiaro che bisogna fare una distinzione fra gadget che ce l’hanno fatta, e gadget che hanno avuto meno fortuna.

Perché il successo di alcuni oggetti in particolare, oggi, non può essere messo in discussione in alcun modo. Alcuni di questi, infatti, sono diventati degli autentici must have nel campo del marketing tramite oggetti. Altri sono passati un po’ in sordina, pur avendo dalla loro un’efficacia di tutto rispetto, anche se non paragonabile ai grandi classici dell’oggettistica promozionale.

Quali sono, dunque, i gadget che hanno fatto realmente la differenza?

La t-shirt, un mezzo infallibile per la promozione tramite oggettot-shirt-gadget promozionale

Impossibile non iniziare da uno dei grandi must nel campo della PTO, ovvero l’immortale t-shirt.

Personalizzare una classicissima maglietta, difatti, vuol dire permettere alle persone di indossare (letteralmente) il nostro marchio. Quando si cammina per strada, la prima cosa che balza all’occhio è sempre la t-shirt, specialmente se si parla del logo o dello slogan che incorpora fieramente sul petto.

E non si tratta certamente di una scoperta epocale: gli stessi brand di moda puntano moltissimo su questa logica, non a caso slogan e marchi in evidenza rappresentano due dei trend più vivi nel mondo delle magliette.

Un gadget hi-tech? Il caricabatterie wireless

Personalizzare un caricabatterie, da regalare ad un cliente, è una delle mosse più azzeccate in assoluto.

Il motivo è davvero semplice da comprendere: oggi viviamo molte delle nostre ore sullo smartphone, dato che il cellulare è diventato un autentico prolungamento delle nostre braccia.

carica batterie wireless come gadget promozionale

E quando la batteria inizia a vacillare (cosa che accade spesso e volentieri), ecco che un bel caricatore fa tutta la differenza del mondo.

Meglio se wireless, per via del suo inconfondibile stile estetico, e della sua modernità, oltre che della sua praticità. Questo lo rende, dunque, una delle idee più fortunate di sempre, in termini di promozione tramite oggetto.

Penne e matite: i classici gadget promozionali

Anche se al giorno d’oggi si scrive spesso al computer, le penne e le matite rappresentano ancora un oggetto molto utilizzato da tutti noi.

Ed ecco che la nostra lista di idee e gadget fortunati non poteva citare questi tre preziosi cavalli di battaglia dell’oggettistica per la promozione. Sono infatti pochi gli oggetti che riescono a garantire un ritorno d’immagine così elevato e così potente, perché la penna o la matita diventano utili in qualsiasi circostanza.

penne-e-matite-personalizzabili-come-gadget

Per prendere appunti quando il cliente si trova al bar, per firmare le carte, per disegnare schizzi e bozzetti, e tanto altro ancora. E il logo dell’azienda è sempre lì, pronto per farsi conoscere agli occhi del grande pubblico.

Che sia una t-shirt, un caricabatterie o una penna, la storia dell’umanità è fatta di idee che, in un modo o nell’altro, hanno radicalmente rivoluzionato la nostra maniera di intendere la vita. Con il marketing dei gadget è possibile fare un discorso molto simile, visto che alcuni oggetti in particolare hanno ottenuto un successo sempiterno. E ancora oggi sono migliaia le aziende che li ordinano, e che scelgono la PTO come il sistema migliore per promuovere il proprio brand.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *