Oggetti utili per attirare l’interesse dei tuoi futuri clienti

Il cliente è un po’ come un animale selvatico: teme la presenza delle aziende, perché da un lato la natura gli dice di avvicinarsi, ma dall’altro l’esperienza lo spinge verso il sospetto. E la promozione tramite oggetto può diventare come una sorta di esca, ma comoda per entrambi, e tale da stuzzicare il suo interesse, facendogli superare ogni remora. I gadget aziendali a Roma, in fondo, nascono proprio per questo scopo: creare un ponte fra azienda e consumatore, con la prima che cerca di far capire al secondo che si può instaurare una comunicazione. Una comunicazione che non si basa semplicemente sul detto “Pagare moneta, vendere cammello”.

Perché la PTO è utile per attirare clienti

La PTO è utile perché innanzitutto infrange una regola consolidata del commercio: regala un bene e non pretende nulla in cambio. Qualcuno potrebbe anche storcere il naso, soprattutto di questi tempi, con la crisi che ha ancora un notevole effetto sulle imprese. Eppure questo regalo ha un obiettivo “sommerso” che spesso coglie il bersaglio grosso: serve per creare un clima di fiducia fra i due soggetti, e invoglia il consumatore a diventare cliente, come una sorta di premio che arriva in anticipo.

Naturalmente si consiglia di rivolgersi ad un’azienda specializzata in gadget a Roma come Stegip, per poter donare un oggetto di grande qualità, perché il consumatore sa riconoscere immediatamente le “bufale”. E in quel caso… altro che futuro cliente: l’azienda corre infatti il rischio di darsi la canonica zappa sui piedi, macchiando per sempre il proprio brand, e generando un rischioso passaparola negativo. Quindi, proprio perché questi prodotti costano molto poco, non è mai saggio né utile andare ancor di più al risparmio.

Alcuni esempi di gadget efficaci

Le migliori aziende di gadget promozionali a Roma offrono dei cataloghi molto ampi, che spaziano su più fronti, dando ad ogni imprenditore un’opzione utile per il proprio business. Si parte dagli oggetti green, che attirano i potenziali clienti anche per merito della loro natura rispettosa dell’ambiente e dell’ecosistema. Si parla ad esempio dei thermos in acciaio, del set di posate in bambù, dell’apribottiglie in legno e acciaio, e molto altro ancora. Chiaramente l’elenco è più lungo, e qui è possibile citare altri esempi apprezzati dai consumatori. Si va dai tradizionali taccuini con penne e matite, fino ad arrivare agli oggetti promozionali hi-tech, come i powerbank e le chiavette USB con logo.

Rimanendo in tema di tecnologia, non potremmo non citare gli speaker Bluetooth, ma anche le cuffie per la musica, e i caricabatteria con tecnologia NFC. Altri oggetti molto comuni nei cataloghi di chi si occupa di PTO? Gli ombrelli, insieme ai giochi per i bimbi, e ad oggetti utili come i crick portatili e le torce per auto. Infine, vorremmo inserire nella lista pure i cappellini, gli occhiali da sole, le infradito e ovviamente le t-shirt: un must intramontabile dell’abbigliamento promozionale. In conclusione, possiamo affermare a ragion veduta che c’è un gadget pronto per soddisfare qualsiasi gusto o esigenza (delle aziende e dei futuri clienti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *